Acrilic on Canvas

Legião Urbana

 Houvir

Composizione: Dado Villa-Lobos / Renato Russo / Renato Rocha / Marcelo Bonfá

È nostalgia, e allora?
E ancora un’altra volta.
Da te io ho fato il disegno più perfetto di quanto non abbia mai fatto
Le linie ho copiato di quello che non è avvenuto
I colori io ho scelto tra la pittura che ha inventato
E poi ho mescolato tutto con la promessa
che entrambi abbiamo mai fatto
che un giorno siamo tre.
Ho lavorato te in luce e ombra

Così era tutti i giorni,
non ho fato per cattiveria
giuro che non ho mai voluto lasciarte triste
sono sempre le stesse scuse
e le scuse non sono sempre sincere
al meno quasi non sono mai

Ho preparato il mio schermo
Con pezzi di lenzuola che non abbiamo sporcato
Il telaio ho fato con legno
dalla finestra della sua stanza
Con Il cancello della sua casa
ho fato iI cavalletto e la tavolozza
E con le lacrime che non si gioca
Ho distillato l’olio di lignassa
Dal tuo letto ho prezo tantti pezzi
e ho tagliato in filetes di diverse dimensioni
E poi ho fatto penelli con i tuoi capelli.
Il carbonio ho fato con li rossetto che ha rubato da te
E ho segnato due punti di fuga
cui ho disegnato il mio orizzonte
Così era tutti i giorni,
non ho fato per cattiveria
giuro che non ho voluto farte male
Io prometto che questo non cadrà mai di nuovo
È sempre così, sempre lo stesso di nuovo
Lo stesso tradimento.

A volte è difficile dimenticare:
"Mi dispiaci, lei non abita più qui"
Ma allora, perché facio finta che
credo in quelo que creo?
Nulla di tutto questo è accaduto
Niente è stato così
Nessuno ha soferto
Sei tu che provoca questa vuota nostalgia nel mio petto
Cercando di dipingere questi fiori
con il nome di “Perfeto-Amore”
e "non ti dimenticare di me"

"Quel che Le impedisce di andare avanti,

è la direzione che ha scelto"

Gesù è la scelta giusta!